Se buona Pasqua vuol essere …

LOGO_FedeVitaSia un tempo favorevole per sperare che qualcosa di meglio può essere, anche oltre l’umanamente sperabile vincendo lo scoraggiamento, la depressione giustificata.
Sia un tempo favorevole per la fiducia che, al di là delle umane capacità ed impegno, ci può essere un Fattore superiore nella luce e nella forza che può venire agli uomini di buona Volontà.
Sia un momento di giustizia e carità, una svolta effettiva, contro gli egoismi, l’indifferenza, la cultura e la civiltà dello scarto.
Questa fede, speranza e carità è lo prova del nove per i credenti nell’impossibile evento di una risurrezione e ricreazione. Quanto la portata di questo evento sia reale ed efficace sono i credenti stessi a doverlo dire e significare agli altri con i fatti. I primi a cui doverne rendere ragione sono gli scartati e i rigettati. Senza puzza sotto il naso, senza più arroccamenti sdegnosi disarmiamo i pregiudizi cerchiamo l’incontro, il soccorso, la responsabilità.
Contempliamo pure il Cireneo, la Veronica, le pie donne di Gerusalemme, il Centurione ai piedi della croce, ma poi abbiamo il coraggio di cadere dalle nostre presunzioni e rialzarci più umili, di salire sulla croce con Lui che è la nostra risurrezione!
Sia una Buona Pasqua di conversione!

Don Domenico

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei umano? Allora rispondi a questa domanda per accedere al sito *