Benedizione cippo commemorativo

        “OGNI LUNGA STRADA COMINCIA DAL PRIMO PASSO”
cippoIl  giorno  6  dicembre  u.s.,  alla  presenza  delle  autorità  comunali e di molti fedeli  della  nostra  comunità  parrocchiale,  all’altezza  del civico   “ 1 ”  di via Reatina,  è  stata posata una stele dedicata all’amatissimo  ed  indimenticabile mons. Vincenzo d’Emidio, parroco di Mentana dall’11 dicembre 1949 al 28 febbraio 1987, data del suo ritorno alla Casa del Padre. Molti parrocchiani, ed anche gente di passaggio, hanno domandato il significato di questa “semplice ma sentita” manifestazione.
Sarebbe fin troppo facile dire che si voleva soltanto ricordare un sacerdote, un uomo semplice, un  vero dono di Dio che  ha sempre svolto il suo dovere nella lunga permanenza nella nostra parrocchia, anche quando le  sue forze  fisiche venivano meno: “…anche se moribondo, un prete deve svolgere il suo ministero sempre e comunque”, ripeteva lui imperterrito. La sua dedizione per gli ultimi e il suo trasporto per i più bisognosi lo hanno sempre convinto che bisognava fare qualcosa per aiutare questo “prossimo indigente” ad ottenere dignitosamente il necessario per la sussistenza.
Tra le sue tante iniziative benefiche, verso l’inizio del 1952, organizzò un “cantiere scuola” con il quale, aiutato da competenti maestranze, riuscì a portare a termine diverse opere utili alla risistemazione e al decoro di Mentana che ancora non si riprendeva completamente dopo gli eventi bellici. Una di queste opere fu proprio la sistemazione del fondo stradale di via Reatina.
In occasione della festa rionale della stessa via Reatina, con il contributo della Amministrazione Comunale di Mentana, la nostra Parrocchia ha voluto lasciare un segno tangibile di riconoscenza alla memoria di don Vincenzo, nella speranza che quanto è scritto sul cippo possa diventare, per noi mentanesi, uno stimolo a fare sempre di più in favore degli ultimi… anche se a piccoli passi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei umano? Allora rispondi a questa domanda per accedere al sito *